Caricamento...

Possibili cause dei capelli grassi e come rimediare

Esistono molti tipi di capelli: capelli lisci, capelli ricci, capelli fini, capelli normali, capelli colorati… ma purtroppo ci sono anche capelli crespi e con doppie punte, capelli danneggiati e, in particolare, capelli grassi e unti. Il problema nasce spesso da un’eccessiva produzione di sebo, di per sé naturale protezione della pelle, che genera la sensazione di avere la cute grassa e può diminuire visibilmente la bellezza dei capelli, che potrebbero apparire fragili e poco sani; inoltre può togliere volume ai capelli e renderli unti al contatto.

Ci sono alcuni suggerimenti da provare per cercare di contrastare il cuoio capelluto grasso e prendersi cura dei capelli come, ad esempio, lavare i capelli regolarmente applicando delicatamente prodotti adatti alle proprie esigenze. Ecco qui di seguito alcuni rimedi e le principali cause dei capelli grassi.

Come riconoscere i capelli grassi

capelli grassi sono facilmente riconoscibili a occhio nudo per via delle loro caratteristiche, tra cui va menzionato soprattutto l’aspetto unto, che può essere o più lucido del normale o più opaco, a seconda della tipologia del sebo, e si può notare anche sui capelli puliti appena lavati.

Inoltre, i capelli grassi tendono a sporcarsi facilmente e in alcuni casi ad accumulare anche forfora grassa dall’aspetto bianco o giallastro. Talvolta diventano un classico esempio di capelli ribelli, poiché non conservano l’acconciatura e lo styling speciale che si vorrebbe dargli. Infine, può capitare che l’accumulo eccessivo di sebo porti anche il cuoio capelluto a emanare un cattivo odore.

Ma perché i capelli grassi hanno proprio queste caratteristiche? Perché il problema dipende da una condizione che si può definire seborrea grassa, ossia una produzione eccessiva di sebo.

Il sebo è un insieme di diversi lipidi, e dunque un grasso, che si trova normalmente sulla pelle e sul cuoio capelluto, dove fuoriesce da apposite ghiandole, dette appunto ghiandole sebacee. Il sebo ha diversi scopi, molto utili per il mantenimento della salute e del benessere soprattutto della cute sensibile, come la formazione del film idrolipidico superficiale di protezione della pelle.

In alcune circostanze, però, la produzione di sebo diventa eccessiva, e come abbiamo detto tale condizione prende il nome di seborrea. Per diverse motivazioni, le ghiandole sebacee producono troppo sebo oleoso, che finisce quindi per accumularsi sul cuoio capelluto e poi sul capello, determinando le caratteristiche dei capelli grassi già menzionate.

Avere i capelli grassi costituisce quindi un difetto estetico fastidioso sia per gli uomini che per le donne, che richiede una conoscenza delle sue cause e la capacità di intervenire nel modo corretto.

Capelli grassi: alcune cause

I capelli grassi hanno diverse cause, anche se non tutte sono state ad oggi identificate con certezza.  Ecco di seguito alcune delle possibili cause:

  • alimentazione Una dieta e un’alimentazione sana ed equilibrata sono sempre consigliati per il benessere di mente e corpo in generale. Una dieta sbilanciata potrebbe portare alla produzione di una quantità di sebo secretato dalle ghiandole sebacee superiore alla norma
  • squilibri ormonali. Se per i più vari motivi il corpo si trova in una fase di squilibrio ormonale, le ghiandole endocrine, deputate alla produzione di ormoni, potrebbero indurre le ghiandole sebacee a produrre sebo in eccesso.
  • stress. Lo stress, l’ansia e uno stile di vita che induce questi stati poco piacevoli possono, determinare una ipersecrezione sebacea impattando quindi sul problema dei capelli grassi.
  • calore e umidità. Tra tutte le condizioni e i fattori ambientali, il calore e l’umidità sono noti per favorire maggiormente produzione di sebo. Infatti, un clima caldo stimola la dilatazione dei capillari nel cuoio capelluto e quindi potrebbe aumentare la produzione di sebo. A ciò si può aggiungere l’umidità ambientale, che appesantisce il capello e causa sudorazione, rendendo l’effetto unto ancora più visibile;
  • Cura dei capelli. Ogni tipologia capello è a sé, ed è quindi importante trovare la routine che risponde alle proprie esigenze a seconda della propria chioma e del cuoio capelluto. Ad esempio, il massaggio e lo spazzolamento possono essere eseguiti in diverse maniere, alcune possono aumentare la produzione di sebo.    

Alcuni rimedi da provare per capelli grassi

Esistono buona quantità di trucchi ed eventuali rimedi per i capelli grassi; purtroppo non sempre sono risolutivi, perché tutto dipende dal problema che sta alla base. Spesso però è possibile intervenire almeno per combattere e migliorare i sintomi più vistosi.

In particolare, il primo dei consigli riguarda il modo di lavare i capelli grassi e il cuoio capelluto. In generale, è meglio non ricorrere a lavaggi frequenti, al massimo una volta al giorno (meglio ogni due o tre, se possibile), e utilizzare uno shampoo o dei detergenti adatti al tipo di capello.

Durante la fase di lavaggio, è preferibile non stimolare la produzione di grasso limitandosi a rimuovere l’eccesso di sebo. Per procedere possiamo usare acqua tiepida senza massaggiare eccessivamente la cute, usando uno shampoo adatto al tipo di capello. Per asciugare i capelli è preferibile usare il phon tenuto a debita distanza.

Ci sono poi anche molti piccoli accorgimenti che si possono mettere in atto nel trattare i capelli grassi. Per non aggravare il problema è preferibile lasciar respirare la cute, e non toccare in continuazione la cute con le mani, cercando di resistere al prurito e limitarsi a pettinare la chioma con un’azione delicata solo qualche volta al giorno.

Ricordiamo anche il ruolo fondamentale dell’alimentazione. Una dieta sana apporta in ogni caso dei benefici a tutto l’organismo, e aiuta a mantenere le funzioni corporee in equilibrio. Per il benessere del capello occorre quindi adottare uno stile di vita e un’alimentazione sani ed equilibrati.

Oltre all’importanza della propria alimentazione, può essere utile ricorrere anche a degli integratori alimentari specifici per il benessere del cuoio capelluto e dei capelli. Esistono infatti integratori con ingredienti ed estratti pensati appositamente per il benessere dei capelli.

Capelli grassi: cosa evitare

In molti pensano che alcuni problemi dei capelli siano imputabili solo al cibo. Come abbiamo visto, non è vero del tutto né in tutti i casi, e tuttavia una relazione tra alimentazione e capelli grassi potrebbe esserci. Ricordiamo quindi l’importanza di una dieta sana ed equilibrata.

In più, per la cura dei capelli, ci sono alcuni accorgimenti che sarebbero preferibile evitare. Tra questi possiamo ricordare:

  • massaggiare eccessivamente la cute quando si hanno i capelli bagnati mentre si applica lo shampoo;
  • asciugare i capelli usando il phon eccessivamente caldo e troppo vicino al cuoio capelluto;
  • spazzolare i capelli in quantità eccessiva o con troppa intensità;
  • toccare di frequente il cuoio capelluto o i capelli.
  1. Swisse Capelli Forti Donna product
    Bellezza
    Capelli - 30 Compresse
    34,90 €
  2. Swisse Capelli Forti Uomo product
    Bellezza
    Capelli - 30 Compresse
    34,90 €
  3. Swisse Capelli Sublimi product
    Bellezza
    Capelli - 30 Capsule Molli
    29,90 €
Caricamento...

Altri prodotti della gamma Balance